QUALITÀ E CORTESIA ALLA “SOCIETÀ”. SUCCESSO PER LA FESTA ORGANIZZATA DALLA COOPERATIVA L’IPPOGRIFO

 Nole- Grandissimo successo per l’iniziativa “180 idee in fiera”. Iniziativa promossa ed organizzata sabato 7 e domenica 8 giugno presso la Società Operaia di via Mazzini. Ideata dalla cooperativa sociale L’Ippogrifo, che ha in gestione la Società Operaia, la manifestazione aveva come obiettivo quella di celebrare i 30 anni della legge Basaglia, grazie alla quale numerose persone affette da patologia mentale hanno potuto riappropriarsi dei loro diritti alla cura e alla cittadinanza. Un momento di festa durante il quale la cooperativa ha esposto oggetti, piante e tante altre cose ancora, frutto della fantasia e creatività delle persone afette da disturbi mentali. Il programma è stato davvero ricco. Bello. Caratterizzato, oltre che da cene sublimi preparate dai componenti della cooperativa, anche da esposizioni e momenti musicali. Molte le persone che hanno partecipato e che, sicuramente, sarebbero state molte di più se solo la pioggia non avesse messo lo zampino. Unica delusioni per gli organizzatori, l’assenza dei nolesi. “ Sono venuti addirittura da Torino per le cene e i pranzi – commentano dalla Società Operaia – Purtroppo gli abitanti di Nole non hanno presenziato e questo è un vero peccato”. Non vengono aggiunte altre parole anche se l’amarezza è tanta. La cosa importante è che la festa sia andata bene e che l’impegno della cooperativa e dei ragazzi che ne fanno parte sia stata apprezzata ed applaudita da tante persone… anche se “forestiere”. Il Canavese, Roberta Vernè

 

indietro